ANCI: ACCORDO FONDAZIONE PATRIMONIO COMUNE-RE MIND Remind 19 Novembre 2019

ANCI: ACCORDO FONDAZIONE PATRIMONIO COMUNE-RE MIND

Per favorire la sicurezza della popolazione, delle città-territorio, degli investimenti e favorire la transizione energetica e la sostenibilità ambientale, è stato firmato un protocollo d’intesa tra Mario Occhiuto, presidente di Fondazione Patrimonio Comune (Anci), e Paolo Crisafi, presidente di Re Mind – Filiera Industriale e Manifatturiera dell’Immobiliare L’obiettivo è quello di individuare le modalità per gestire, rigenerare, valorizzare e dismettere il patrimonio immobiliare pubblico, diffondere metodi che favoriscano la coesione sociale anche delle comunità locali avvalendosi delle esperienze di innovazione sociale e della collaborazione delle professionalità della filiera industriale e manifatturiera dell’immobiliare con una particolare attenzione all’utilizzo delle buone pratiche internazionali e locali, per quanto riguarda gli strumenti finanziari da utilizzare, oltre ai servizi immobiliari professionali e del comparto manifatturiero immobiliare per la valorizzazione degli asset, prevedendo l’applicazione di norme che contemplino la sicurezza delle strutture e degli impianti, anche in termini di innovazione tecnologica, allo scopo di sostenere azioni concrete per favorire la transizione energetica e la sostenibilità ambientale. Verranno pianificate una serie di “iniziative pilota” da individuarsi in un road show da organizzare congiuntamente in ogni città capoluogo di Regione, con una collaborazione sinergica tra cittadini, operatori e Amministrazioni, attivando processi virtuosi di sviluppo culturale, sociale ed economico e stimolando una sempre maggiore presenza anche in contesti internazionali per favorire la conoscenza dell’eccellenza del made in Italy anche riguardo alle Amministrazioni locali e alla filiera industriale e manifatturiera dell’immobiliare. Si valuterà congiuntamente se coinvolgere o meno, caso per caso, in queste attività, soggetti sociali e/o società e/o enti pubblici (come ICE, ENIT o altri). L’attività di collaborazione sarà favorita anche dalla partecipazione di Fondazione Patrimonio Comune ai think tank e ai gruppi di lavoro attivati da Re Mind e sarà anche mirata a supportare e stimolare l’attività di investimento su tutto il territorio nazionale. Verrà inoltre istituito un Comitato scientifico con la presenza di esponenti di tutte le Regioni interessate. Una volta l’anno, in Italia, e una volta, all’estero, Mario Occhiuto premierà le migliori eccellenze tra le amministrazioni pubbliche e locali e gli operatori della filiera industriale e manifatturiera dell’Immobiliare. (red()